Promozione dei prodotti agricoli. 200 milioni dall’Unione europea per il 2020

Chef in Camicia: la media company food “nata in un bar”
Gennaio 20, 2020
Allarme peste suina, sequestrate in Italia e incenerite 10 tonnellate di carne cinese
Gennaio 22, 2020

Promozione dei prodotti agricoli. 200 milioni dall’Unione europea per il 2020

Nel 2020 la Commissione europea stanzierà 200,9 milioni di euro per finanziare attività di promozione dei prodotti agroalimentari europei all’interno e all’esterno dell’UE, in aumento rispetto ai 191 milioni di euro del 2019.

Il programma di lavoro 2020 si concentra sulle campagne rivolte a paesi extra-UE con il maggior potenziale di crescita, come il Canada, la Cina, il Giappone, la Corea del sud, il Messico e gli Stati Uniti. Tra i settori ammissibili figurano i prodotti lattiero-caseari, le olive da tavola e l’olio d’oliva, e i vini.

All’interno dell’unione, la Commissione europea cofinanzierà campagne volte a promuovere i vari regimi ed etichette di qualità dell’UE (biologicodenominazione di origine protetta – DOPindicazioni geografiche protette – IGPspecialità tradizionale garantita – STGprodotto delle regioni ultraperiferiche dell’UE).


Le campagne di promozione dei prodotti agricoli dell’UE sono concepite per creare nuove opportunità di mercato per gli agricoltori dell’UE e per l’intera industria alimentare, nonché per aiutare il consolidamento delle imprese agricole esistenti.

Esistono due tipi di azioni di promozione:

  • quelle gestite da associazioni professionali o interprofessionali europee e cofinanziate dall’UE
  • quelle gestite direttamente dalla stessa UE, fra cui le iniziative diplomatiche del commissario competente in paesi extra UE per favorire gli scambi di prodotti agro-alimentari, la partecipazione a fiere e l’organizzazione di campagne di comunicazione che promuovono i prodotti agricoli dell’UE.

Le norme in materia di politica di promozione stabiliscono in che modo i finanziamenti dell’UE possono essere utilizzati per iniziative di informazione e promozione negli Stati membri dell’UE e nei paesi al di fuori dell’UE.


La Commissione europea definisce le priorità strategiche per la promozione dei prodotti agricoli europei e i criteri di finanziamento in un programma di lavoro annuale che individua i prodotti e i possibili mercati.

L’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e la sicurezza alimentare (CHAFEA) mette in atto questa politica strategica per conto della Commissione.

Tratto da: https://www.ciatoscana.eu/home/promozione-dei-prodotti-agricoli-200-milioni-dallunione-europea-per-il-2020/

Lascia un commento